Dal Gargano alla Scoperta del Mediterraneo Orientale

Il Mediterraneo Orientale e l’Italia meridionale, in particolare la Puglia, condividono un ricco patrimonio culturale e storico, radicato nelle tradizioni elleniche che hanno plasmato il paesaggio, l’architettura e la vita delle persone in queste regioni per millenni. La Puglia ha rappresentato da sempre un importante ponte culturale e commerciale tra l’Italia e l’Oriente, testimoniando frequenti scambi culturali fin dalla Preistoria.
Questo legame si manifesta con le numerose crociere che partono dalle coste pugliesi, per le coste greche e turche, offrendo un’esperienza che intreccia storia, cultura e bellezze naturali.

Il nostro viaggio parte dalla “perla del Gargano”, Vieste, dove le acque cristalline dell’Adriatico lambiscono spiagge dorate e scogliere maestose. Il Gargano non è soltanto un paradiso naturale, bensì un crocevia di culture, dove l’influenza ellenica permea l’architettura e la cultura locale, manifestando una condivisa eredità mediterranea.
Proseguendo verso il porto di Bari, i viaggiatori possono imbarcarsi verso destinazioni che incarnano testimonianze viventi dell’intreccio tra culture e storie: da Katakolon, varco verso l’antica Olimpia, a Mykonos con le sue case dal bianco inconfondibile, fino a Kusadasi, che offre un’immersione avvincente nell’antichità attraverso le rovine di Efeso. Istanbul, punto di convergenza tra Oriente e Occidente, costituisce l’apice di questo viaggio tra le culture, mentre Corfù, con le sue acque smeraldine, chiude il cerchio riportandoci al cuore dell’Ellade.


In un viaggio così ricco di cultura e storia, la connettività gioca un ruolo fondamentale. Strumenti smart come l’
eSIM Turchia permettono ai viaggiatori di restare connessi senza soluzione di continuità, mantenendo il numero WhatsApp e rimanendo in contatto con il mondo anche quando non si riesce ad accedere alle reti wi-fi.

La cultura ellenica rappresenta un ponte che collega l’Italia meridionale,  la Grecia e la Turchia, regioni che, nonostante la distanza geografica, condividono un’antica eredità di scambi commerciali, artistici e filosofici. La fondazione di città greche in Puglia e la presenza bizantina nel basso Adriatico hanno lasciato un’impronta indelebile, visibile nelle pratiche religiose, nell’arte sacra e nelle tradizioni popolari che ancora oggi sopravvivono, come il griko in Salento, testimonianza di un passato dove il mare univa piuttosto che dividere.


Dopo il crollo dell’impero romano, figure come Basilio I il Macedone compirono sforzi significativi per rafforzare la presenza bizantina nel Mezzogiorno d’Italia, culminati nella riconquista di Bari e Taranto e nella reintegrazione dell’intera Puglia nell’Impero Bizantino. Durante questo dominio, la Puglia vide l’arrivo di truppe e profughi da diverse regioni dell’Impero, contribuendo a un ricco mescolamento culturale che influenzò profondamente la regione.

Attraversare queste terre è non solo un viaggio fisico ma anche un’immersione nei racconti tramandati da generazioni. Le leggende del Gargano si intrecciano con quelle dell’antica Grecia, dando vita a un mosaico di storie che resistono al passare del tempo. Il mito di Diomede, il leggendario eroe greco, sembra danzare ancora tra le foreste del Gargano, mentre San Nicola dalla città turca di Myra è l’amatissimo patrono di Bari.  

Questo affascinante viaggio dalla Puglia alla Turchia si configura come un’immersione in un passato glorioso, offrendo un’esperienza tangibile delle radici comuni dei popoli bagnati dalle acque del Mediterraneo Orientale. Ogni tappa di questo itinerario racconta una storia di interconnessione e di condivisione di valori, celebrando una storia millenaria che persiste nei secoli. L’antica fusione tra le culture si riflette nelle tradizioni, nei festeggiamenti e nelle usanze, rendendo questo viaggio una testimonianza viva dell’unità attraverso la diversità.

Segui Turismovieste.it anche sui social per aggiornamenti e live in diretta. Unisciti alla community e condividi le foto delle tue vacanze a Vieste!

Turismovieste.it è realizzato da Diego Romano, Marketing Turistico

Guarda anche:

Le ultime dal Blog:

Cerchi un alloggio?

HOTEL e SISTEMAZIONI IN EVIDENZA

Marc Hotel

Hotel 4 Stelle a 150 metri dal mare, vicino al centro
Menu