Costa adriatica: Spiagge larghe e accoglienza

L’estate che ci accingiamo a vivere sarà unica nel suo genere: tra distanziamento, accessi limitati e precauzioni di vario tipo, molto sarà diverso dal solito. Ma non tutto: come la bellezza delle spiagge della costa adriatica. Se fino a qualche settimana fa sembrava anche solo impensabile immaginare di poter andare al mare, oggi la possibilità c’è e ci si può organizzare.
L’accoglienza della costa adriatica
Grazie alla grandezza e alla conformazione di molte spiagge, la costa adriatica è pronta ad accogliere tutti coloro che vorranno lasciarsi alle spalle le settimane di quarantena e godersi la bellezza di una giornata di sole. Certo, ci sarà da organizzare l’accesso alle spiagge (sia libere che attrezzate), così come mantenere le distanze minime, seguire percorsi differenziati, evitare i famigerati assembramenti e sanificare le attrezzature utilizzate. Nonostante le maggiori difficoltà la costa adriatica offre un’ampia selezione di spiagge dove andare in vacanza e riassaporare la bellezza di stare all’aria aperta, godere di panorami mozzafiato e sperimentare la bellezza di un mare cristallino e di località uniche nel loro genere.

7 spiagge della costa adriatica dove andare in vacanza

Abbiamo quindi selezionato 7 delle migliori spiagge che è possibile trovare lungo la costa adriatica e che, nelle differenze delle misure regionali, saranno attrezzate per la prossima estate. Per riscoprire la bellezza non solo paesaggistica, ma anche quella dell’accoglienza di cui gli italiani sanno essere splendidi testimoni.

Spiaggia della Zaiana – Puglia

La prima delle spiagge più belle della costa adriatica di cui parlare è la nota spiaggia della Zaiana. Siamo a Peschici, nel “nostro” Gargano, in un luogo incantevole. Acque limpide e sabbia morbida finissima circondati, come un abbraccio, dalle scogliere ricche di una vegetazione selvaggia. La spiaggia della Zaiana è un luogo molto tranquillo, inserito all’interno del Parco Nazionale del Gargano e vicino anche alla meravigliosa Grotta di Manaccora.

Punta Penna – Abruzzo

Rimaniamo su una tipologia di spiaggia selvaggia, salendo per la costa adriatica e giungendo in Abruzzo. Qui, precisamente a Vasto (Chieti) troviamo la spiaggia di Punta Penna. Un luogo con una riva contraddistinta da una sabbia dorata e un’acqua così trasparente da poter ammirare sia il fondale sabbioso che tanti esemplari di tartarughe di mare. Per scoprire tutte le caratteristiche di questa spiaggia, dalle specie animali che qui trovano il loro habitat naturale alle attività che è possibile svolgere, il blog di Visitare Abruzzo offre una panoramica dettagliata su questo e su altre spiagge abruzzesi ideali per le prossime vacanze.

Spiaggia di Marina di Petacciato – Molise

Proseguiamo il nostro viaggio, tornando idealmente indietro: tra la Puglia e l’Abruzzo troviamo la spiaggia di Marina di Petacciato. Siamo in Molise, in una spiaggia dalla quale ammirare sia la distesa di acqua cristallina che si perde allo sguardo, ma anche, addirittura, i monti della Majella. Una spiaggia coccolata da una splendida pineta e perfetta per le vacanze delle famiglie anche per via del fondale degradante, che consente a grandi e bambini di fare il bagno senza alcuna preoccupazione.

Spiaggiola di Numana – Marche

Nel Parco del Conero, in un luogo che ha ottenuto importanti riconoscimenti per la pulizia, la bellezza e la sostenibilità dell’ambiente, troviamo la Spiaggiola di Numana. Propriamente è una baia situata in provincia di Ancona, caratterizzata da una sabbia sottilissima di colore bianco che fa da preludio a un mare incantato ed estremamente calmo. Una sorta di resort all’aria aperta perfetto per chi è alla ricerca di relax e bellezza.

Spiaggia di Marina Romea – Emilia Romagna

Arriviamo ora nella costa adriatica romagnola, fermandoci in provincia di Ravenna dove troviamo la Spiaggia di Marina Romea. Qui, a differenza di altre località più note (e affollate) della riviera romagnola, abbiamo una spiaggia libera nella quale potersi sistemare comodamente senza troppi problemi. La pineta limitrofa regala un’atmosfera dolce e di pace, contraddistinta anche da un gradevole profumo di bosco.

Spiaggia della Brussa – Veneto

A Caorle (Venezia) troviamo la spiaggia della Brussa. Questa spiaggia è molto particolare per via della natura incontaminata che colpisce e accoglie subito i visitatori al loro arrivo. La sabbia dorata, in un litorale abbracciato da dune sabbiose, è il palcoscenico per un luogo incantato nel quale trovare rifugio e godere della bellezza di una quiete unica.

Laguna di Marano – Friuli Venezia Giulia

Nei pressi di Lignano Sabbiadoro, in Friuli Venezia Giulia, troviamo la Laguna di Marano, l’ultima delle migliori spiagge della costa adriatica che abbiamo raccolto in questo nostro viaggio virtuale che vuole essere un invito per le prossime vacanze estive.  Parliamo di un litorale segnato dalle caratteristiche abitazioni in legno dei pescatori (i casoni), contraddistinta inoltre da una serie di isolette, una più bella dell’altra. L’ambiente della Laguna di Marano è quasi fiabesco, dove ogni dettaglio concorre a godere di un paesaggio meraviglioso e fuori dal tempo.

Segui Turismovieste.it anche sui social per aggiornamenti e live in diretta. Unisciti alla community e condividi le foto delle tue vacanze a Vieste!

Nei dintorni:

Nessun risultato trovato.

Guarda anche:

Nessun risultato trovato.

Cerchi un alloggio?

HOTEL e SISTEMAZIONI IN EVIDENZA
Menu