27 Giugno, Inaugurazione del Museo Archeologico di Vieste

Alle 21 di giovedì 27 giugno 2019 si terrà l’inaugurazione del Museo Archeologico di Vieste, nell’ex convento dei frati Cappuccini sul lungomare Vespucci, adiacente alla Chiesa del Santissimo Sacramento.
L’esposizione si sviluppa su 2 piani, con reperti dalla preistoria alla tarda età romana, ripercorrendo la storia del territorio dalla miniera della Defensola, agli insediamenti nell’attuale centro abitato fino alle fattorie romane di Santa Maria di Merino e alla Necropoli “La Salata”.
Numerosi i reperti provenienti dalla collezione di Michele Petrone, a cui il museo è intitolato, che hanno costituito il nucleo centrale del ex Museo Civico di Via Celestino V.
Alla collezione Petrone, ricca di corredi funerari, si affiancano numerosi reperti provenienti dalla “Tomba dell’élite” , scoperta recentemente nei pressi del palazzo Comunale.
I reperti, recentemente restaurati ed esposti per la prima volta, rappresentano una testimonianza importantissima della Vieste del II e III secolo A.C.

A corredare l’esposizione un innovativo apparato informativo che si avvale anche della tecnologia, con totem multimediali, proiezioni video e ricostruzioni 3D interattive.


Nei dintorni:

Nessun risultato trovato.

Guarda anche:

Cerchi un alloggio?

HOTEL e SISTEMAZIONI IN EVIDENZA

Marc Hotel

Hotel 4 Stelle a 150 metri dal mare, vicino al centro
Menu